fbpx

Corso di
Floriterapia Australiana



Descrizione del corso

Le essenze floreali agiscono sul campo vibrazionale (frequenza) della persona riportandolo in equilibrio, proprio come il Diapason viene utilizzato per accordare uno strumento.

Possono essere considerati ‘una cura per l’anima’, non una tecnica sostitutiva ma complementare di altri metodi terapeutici.

La Fisica Quantistica ha dimostrato che le nostre cellule contengono atomi ed elettroni, funzioniamo pertanto come un qualsiasi campo elettromagnetico: emettiamo e attiriamo frequenze. Le nostre frequenze sono date dai nostri pensieri, dai nostri stati d’animo, dalle nostre emozioni e dalle parole che pronunciamo. Spesso tali frequenze non sono del tutto in armonia con la nostra vita e con il nostro cammino, da qui la manifestazione del disagio o malattia. I fiori agiscono sul campo elettromagnetico riportandolo in equilibrio e per un effetto che in fisica viene chiamato ‘effetto risonanza’ questo si riflette in modo benefico su tutta la persona.

Grandi guaritori tra i quali Ippocrate, Paracelso, Hahnemann, Bach, Steiner e studiosi di Neuroscienze e Fisica quantistica ritengono che il benessere sia il risultato di un’armonia energetica ed emotiva. Di conseguenza la malattia è la risposta a uno squilibrio energetico-emozionale. Pertanto, tutte le patologie organiche e non possono trarre beneficio dal riarmonizzare il sistema della persona.

Le essenze dei Fiori Australiani agiscono aiutando a mantenere la giusta direzione nella vita e a rimanere attenti alle proprie intuizioni, portano alla luce le qualità positive che risiedono in ognuno di noi, fino a farci entrare in contatto con il nostro Io Spirituale. Le essenze Australiane hanno un effetto molto rapido, che viene immediatamente percepito dalla persona. Possono essere utilizzati a qualunque età e in qualsiasi condizioni psicofisiche.

Lo stesso Bach ha affermato che la funzione delle essenze floreali è quella di:

amplificare le nostre vibrazioni e aprire i canali per accogliere i nostro sé spirituale, di inondare la nostra personalità con le virtù peculiari ed eliminare da noi stessi gli errori che ne erano la causa (delle nostre malattie). Così come la bella musica o altre grandiose forme di ispirazione, esse sono in grado di elevare la nostra personalità nella sua interezza, avvicinandoci in questo modo a noi stessi. Così ci donano pace e alleviano le nostre sofferenze. Non ci guariscono attaccando la malattia, bensì inondano i nostri corpi con vibrazioni positive della nostra natura superiore, in presenza delle quali la malattia si dissolve come la neve al sole.’

L'obiettivo di questo seminario è quello di rendere i partecipanti in grado di conoscere in modo approfondito la Floriterapia Australiana e il suo utilizzo.

Bibliografia:

Il potere terapeutico dei fiori australiani (Ian White – Ed.Tecniche Nuove) Essenze floreali australiane (Ian White - Ed. Tecniche Nuove)

Programma del corso

  • Introduzione ai Bush Australiani
  • I 68 fiori visti singolarmente in base alla teoria della segnatura.
  • Indicazioni di trattamento per ogni fiore (per quale disagio/disarmonia sono consigliati. I fiori non curano ma agiscono sul campo vibrazionale dell'individuo riportandolo in equilibrio. La malattia è la manifestazione di un disequilibrio che si protrae nel tempo.)
  • I composti (Indicazioni di trattamento)
  • Quando e perché è consigliabile miscelare i Fiori Australiani ai Fiori di Bach

Info

  • Requisiti di ammissione:
  • Il corso è a numero chiuso. Verrà comunicato, per mezzo email, l'accettazione o il rifiuto al corso.
  • Durata:
  • 16 ore (1 weekend)

  • Date e Orari Lezioni:
  • 1-2 Febbraio 2020 (ore 9.30 - 18.00)
  • Sede operativa:
  • Lecce
  • Quota di iscrizione
    e modalità di pagamento:
  • La quota di iscrizione al corso è di € 230,00.
  • Docente:
  • Sonia Lucchini

“Sii il cambiamento
che vuoi vedere nel mondo”


Università Popolare PERCORSI APS. All the contents © 2016-2019
P.IVA: 04890760756 | Credits